Scopri i dintorni di Rimini

Santarcangelo di Romagna

a dieci chilometri da Rimini, il nucleo antico dell'abitato è sul monte Giove, un'altura tufacea da cui si domina la pianura fino a Rimini. Un complesso e misterioso sistema di grotte e cunicoli, che è possibile visitare, lo attraversa: in superficie la rocca malatestiana, le casette colorate e le stradine strette creano angoli pittoreschi e non mancano localini d'atmosfera in cui fermarsi a bere un bicchiere di Sangiovese, il cui nome si dica provenga proprio da questo monte..

Verucchio

oltre al bel castello e al centro strico, qui bisogna visitare il museo civico archeologico, che raccoglie numerosi reperti della civiltà villanoviana: i corredi funerari ritrovati sono vere e proprie finestre aperte su un mondo che non esiste più, con gioielli, troni, stoviglie perfettamente conservati.

Montebello

la rocca di Montebello è famosa in tutta Italia perché si dice che qui alberghi lo spirito di Azzurrina, bambina che qui visse e da qui scomparve in condizioni misteriose nella seconda metà del XIV secolo. Al di là di questa suggestiva storia, il castello conserva una parte medievale e una parte rinascimentale e arredamenti originali.

San Leo

il nucleo abitato è arroccato su un enorme sperone di roccia e vi si accede da un'unica e stretta strada scavata nella pietra. Qui si trovano il Duomo e la Pieve, da visitare assolutamente come l'imponente rocca, dove trovò la morte Cagliostro; è possibile visitare la piccola cella dove fu imprigionato. Qui passarono anche altri grandi personaggi, come Dante, che vi si ispirò per immaginare il suo Purgatorio, e San Francesco.

San Marino

il piccolo e indipendente Stato sorge sul monte Titano, alto 739 metri sul livello del mare. Da qui si gode una vista impareggiabile sulla riviera romagnola; passeggiando per le strette e quasi sempre affollate strade del centro ci si potrà dedicare allo shopping e si potranno ammirare chiese e palazzi del potere.

Montefiore Conca

uno dei più bei centri della Valconca, caratterizzata da colline più dolci. Dominata da un castello geometrico risalente al 1300, attorno al quale si dispongono le case come petali.

Saludecio

teatro di importanti manifestazioni come Saluserbe e 800 Festival, il paese è da visitare lasciandosi guidare dall'istinto e camminando per le strade. Troverete eleganti palazzi, chiese, ma soprattutto colorati dipinti sui muri di tanti edifici.

Mondaino

una bella piazza circolare, un vero e proprio teatro naturale, caratterizza la città e la rende perfetta per eventi e spettacoli all'aperto. Qui si tengono infatti, soprattutto durante l'estate, importanti rievocazioni storiche come il Palio del daino. Per il resto da visitare la rocca malatestiana, il museo paleontologico, che ospita anche un'esposizione permanente di maioliche e ceramiche tipiche di Mondaino.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi le offerte migliori per le tue vacanze
realizzato da: Adrias Online - Privacy policy